Ci sono momenti in cui vorremmo scappare, annullarci al cospetto degli altri. E poi, un elemento impercettibile, magari non capiamo neanche se reale o immaginario, un attimo dopo ci conduce a pensare di restare.
Accade che questo qualcosa ha in un attimo cambiato la traiettoria dei nostri pensieri, meglio, ha condotto il nostro pensiero scorrere su una linea precisa e definita, liberandolo dal groviglio di fili in cui si era intrecciato.
Così la visione di cosa fare e come fare è lì, in una trovata impensabile al pensabile, così banalmente, ma nulla è banale quando è cercato.

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in diario, pensieri, pensiero positivo, sorriso, Uncategorized, vita e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a

  1. MonsieurIdiota ha detto:

    eh, almeno quella!… [riferito al suo "chi sono"]

  2. falconier ha detto:

    Si può scappare rimanendo sempre nello stesso posto
    falconier

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...