Possibilità al disordine

Mi guardo intorno: non mi piace il disordine sociale, non mi piace il disordine urbano. Ma. La gente, sebbene spesso come automi è viva, viva come la natura che ci circonda. Ci sarà un fattore comune tra tutti questi individui e la natura, che permetta di trovare un alternativa al “non mi piace.”


“were the tides ebb and flow


“Noé noyé” Pedro Marzorati

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in arte, attualità, diario, emozioni, pensieri, riflessione, sorriso e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Possibilità al disordine

  1. IsaacSky ha detto:

    la seconda foto è molto bella, mi fa pensare al maremoto giapponese e alla voglia di resistere, ……alla voglia di sopravvivere … 

    un saluto
    Isaac

  2. lamite ha detto:

    è la necessità d'un pensiero divergente. creativo. rinnovante, rinnovabile. trasformante. come la natura che mai è traditrice.

  3. nonsonogus ha detto:

    Allora non ti piace di certo Calderoli che è un fomentatore del disordine sociale:
    L'Italia non è il Paese dei Balocchi, i soldi non crescono sugli alberi! Bisogna lavorare per guadagnarli onestamente o bisogna delinquere per guadagnarli disonestamente…Se in Italia non v'è lavoro per gli Italiani e su questo siamo concordi sia a destra che a sinistra, gli immigrati che non troveranno occupazione o camperanno a sbafo sulle spalle degli italiani o decideranno di delinquere, male che vada andranno nelle prigioni italiane che per loro sono dei piccoli hotel a due stelle.
    Italia agli italiani!

    Ciao.

  4. ricominciamento ha detto:

    @Isaac. nonostante tutto. resistere… almeno ci proviamo, proprio per spirito di sopravvivenza. Ciao
    @lamite. quanto, ci dimentichiamo di questo. se solo provassimo un poco a seguire l'educazione della natura con rinnovata creatività.
    @ L'italia agli uomini, il mondo agli uomini. Uomini onesti, leali, forze attive in una società che si evolve. Ci sono cose che non mi piacciono ne a destra ne a sinistra… sogno un mondo migliore (banale?), fatto di gente che si dà da fare a migliorarla questa terra, questa umanità. Ci possono essere situazioni che sfuggono di mano, ma quando ognuno di noi si impegna a dare il meglio, o almeno ci prova, be', è più facile giungere ad un risultato pensato in partenza utopistico. Ciao

  5. Pitie ha detto:

    Dal blog di Gus…rispondo qui: volevo solo aggiungere una frase sentita domenica scorsa in un santuario mariano … molti di noi hanno ormai storie impossibili in cui credere ancora, ma noi siamo obbligati a credere al nostro Dio dell'impossibile… perchè Dio E' il Dio dell'impossibile.
    DI fronte anche alle evidenze e alle ragioni delle nostre vite, non ci è lecito smettere di sperare in un Dio così!
    Scusa se ho aggiunto amarezza alla tua pazienza ormai finita, la mia è quasi al punto 😉
    Ciao!

  6. lostupido ha detto:

    non è quella blu, forse, la mano superiore. O perlomeno, una.

  7. ricominciamento ha detto:

    @Pitie. La mia pazienza è oramai al limite riguardo esclusivamente ad una specifica tipologia di essere umano, spesso è un essere di Chiesa, altre volte non so, non mi pongo neanche la domanda. Ma sono estremamente fuduciosa verso l'uomo in genere, e credo che un Dio esista, potrebbe essere il Dio che governa lo spirito di tutte le cose, a me non importa, io guardo la storia, la natura e faccio i conti con essi. E ringrazio. Chi? … ringrazio. Si, anche il mio sarà il Dio dell'impossibile. 😉 Ciao!

  8. ricominciamento ha detto:

    @lostupido. … la mano di Chi riesce a trascinarci a riva, tutti. La salvezza. Spero non sia la mano di Barbablù.

  9. ANTONYPOE ha detto:

    la ricerca di un'alternativa mi pare una costante intrinseca alla forza della vita, che sento scorrere in me, che continuamente rinnova.
    forse il piacere ne è conseguenza estetica.
    belle foto. ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...