il colore e la luce

Il colore è una caratteristica della luce. Senza luce il colore non può esistere.

Jackson Pollock Cathedral1947

Quando racconto ai miei bambini di Pollock, l’energia dei suoi gesti sulla tela, essi si accendono d’euforia e stimolati da me cominciano timidamente a imitarlo, a far gocciolare il colore sui fogli.  Dopo danno inizio al balletto, ritmicamente, allontanandosi dal foglio e schizzando il colore con i pennelli, con gesti armoniosi, energici, gradualmente l’eccitazione cresce e il loro foglio è più grande ed è a terra, non è più un foglio, ma sono due, tre, sono cartoni giganti, ora è il loro corpo. Il mio studio si ritrova stratificato d’action painting. E gli schizzi sulle pareti segnano il loro crescere.  Insegno ai bambini come esprimersi come bambini, con l’arte, aiutandoli a liberarsi dai preconcetti e giudizi confezionati per loro dal mondo adulto, guidandoli in una formazione tutta personale. L’obiettivo? Vorrei che s’innamorassero dell’arte e che ne afferrassero quella sottile delicatezza propria nell’anima dell’arte, lasciando scivolare via lo scontato a favore della fantasia, traendo benessere dai gesti e dal contatto con i colori. Macchiandosi senza mai sporcarsi, perché i colori non sporcano mai.

 

“Le persone  sono come le vetrate colorate. Scintillano e brillano quando c’è il sole, ma quando cala l’oscurità rivelano la loro bellezza solo se c’è una luce dentro.”                 Elisabeth Kubler Ross

vale, anche se la luce è riflessa?

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in arte, emozioni, fotografia, pensieri, sorriso, Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

28 risposte a il colore e la luce

  1. Egle1967 ha detto:

    credo non ci sia niente di meglio di un tipo di approccio all’arte alla Pollock per liberarsi dai preconcetti e far fluire l’amore e la vita…..bello il tuo impegno…una volta ci ho provato e gli strati solidificati di pregiudizi hanno fatto attendere la tela per giornate…..la luce riflessa puo’ essere la nostra e se ne vediamo il riflesso attraverso specchi ci viene restituita agli occhi e la sentiamo a pieno. buon tutto cara A.

    • germogliare ha detto:

      Egle. “hanno fatto attendere la tela per giornate”, vuol dire che poi ti sei liberata. lo sapevo…da te non trovano basi per poggiarsi i pregiudizi…facciamo scorta di luce per quando il buio potrebbe prevaricare sul giorno. ognibeneate

  2. massimo botturi ha detto:

    innamorarsi dell’arte è innamorarsi della libertà

  3. rodixidor ha detto:

    Innamoramento pedagogico.

  4. Shappare' ha detto:

    Questa frase finale è davvero stupenda. Grazie per i momenti di pura luce che condividi con noi.

  5. iraida2 ha detto:

    Io ho scoperto questo illustratore spagnolo, abbastanza vicino alla tecnica di Pollock. Nei suoi acquerelli, crea la suggestione dei colori “animati” come puoi vedere dal video che segue

    • germogliare ha detto:

      Grazie. Molto bravo. non lo conoscevo.
      Di Pollock mi emoziona il concetto di l’approccio che lui aveva con la pittura.
      «…posso camminarci attorno, lavorarci da tutti e quattro i lati ed essere letteralmente “dentro” al dipinto. Questo modo di procedere è simile a quello dei “Sand painters” Indiani dell’ovest. » Sì, una danza magica.
      buonecose

  6. Gus ha detto:

    Buon lavoro.
    Ciao.
    Gus

  7. marionblues ha detto:

    Ti chiederò una lezione privata su Pollock:. Io mi sento così “grezza” rispetto ai contemporanei…Las citazione finale è meravigliosa….

    • germogliare ha detto:

      Ci siamo incrociate una vita fa su Splinder. La prima volta parlammo di Picasso e del lavoro che stavo facendo con dei bambini su Guernica. Non dimenticherò mai la nostra conversazione, eri molto attenta e scrupolosa nell’ascoltare il mio racconto. Era speciale quel gruppo di ragazzini, mi chiamarono perché alcuni di loro avevano grandi problemi di relazione (con me, no!). Picasso/Pollock, facciamo un full immersion nell’espressione della libertà pittorica…colore e luce…felicità!

  8. cKlimt ha detto:

    La luce è energia.
    Imparare a sentire la propria energia è già colorare il mondo. Amarlo.
    .
    Anch’io vorrei che ci fossero molte più persone innamorate della luce, dei colori, dell’energia creativa. Perchè, al di là di tutto, la creatività non è che l’altro nome del fenomeno che chiamiamo amore.

    • germogliare ha detto:

      “Chi approfondisce i segreti tesori interiori della sua arte collabora ammirevolmente a costruire la piramide spirituale che giungerà al cielo.” Lo spirituale nell’arte, Wassily Kandinsky

      Penso che il suo pensiero, raccolto in questo libro sia uno dei più bei ringraziamenti all’arte.

  9. Roberta ha detto:

    “Le persone sono come le vetrate colorate. Scintillano e brillano quando c’è il sole, ma quando cala l’oscurità rivelano la loro bellezza solo se c’è una luce dentro.” è bellissima…. posso condividerla su fb? Sai fare un po’ da lievito non guasta mai…. infondo la speranza è sempre quella di lasciare una “traccia” , e che dia frutto, negli altri ! La tua citazione, tra l’altro, mi suggerisce un richiamo ad un passo del Vangelo di Tommaso , dove si sostiene proprio questo: esistono persone con la Luce, e persone senza la Luce…. Non lo trovi SCONVOLGENTE?

    • germogliare ha detto:

      Tu dividi e quindi puoi condividere a tuo piacere 🙂
      Ho, quante tracce proviamo a lasciare, alcune, che pensiamo siano passate inosservate, proprio quando meno ce l’aspettiamo rifioriscono, a vita nuova, spesso sorprendendoci per l’energia. Andrò a cercare il passo del Vangelo…Però! (che tristezza il buoi nelle persone)

  10. parolesenzasuono ha detto:

    colorarsi senza sporcarsi—
    ottima metafora per un sano stile di vita—

  11. marionblues ha detto:

    Mi piacerebbe averti qui per qualche giorno e facciamo un po’ di lezioni in giardino:si chiamano action paintings vero?I bambini li trovo io,al limite bastano i miei e quelli della vicina.Baci

  12. marionblues ha detto:

    Un bacio vero e non virtuale…ma stasera lo sai che mi sono comprata le amarene?non lo avevo mai fatto….

  13. Fausto marchetti ha detto:

    Shine on you crazy diamond

  14. Pannonica ha detto:

    l’arte, la bellezza in generale, è l’unica via di fuga verso la salvezza dell’anima. per me, è una religione senza dogmi, nella quale credo con tutta me stessa.
    “È sempre notte, o altrimenti non avremmo bisogno della luce”. (Thelonious Monk)

    a presto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...