quell’evidenza certe volte mancata

Igor Mitoraj Sonno Grande

«Le pietre del cantiere sono un mucchio disordinato solo in apparenza, se c’è, perduto nel cantiere, un uomo, sia pure uno solo, che pensa a una cattedrale. Non mi preoccupo del fango se in quel fango è racchiuso un seme. Quel seme lo assorbirà per costruire.
Chiunque accede alla contemplazione si muta in semenza. Chiunque scopre un’evidenza tira ogni altro per la manica, per mostrargli quell’evidenza. Chiunque inventa, predica subito la sua invenzione. […] Colui che si assicura un posto di sagrestano o di seggiolaio nella cattedrale costruita, è già un vinto. Ma chiunque porta nel cuore una cattedrale da costruire, è già vincitore». A. de Saint-Exupéry, Pilota di Guerra

Tracy Chapman, The Promise

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in amicizia, amore, arte, cuore, diario, donne, emozioni, filosofia, foglie, libri, luna, pensieri, riflessione, sorriso, storia, terra, terremoto, vita e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a quell’evidenza certe volte mancata

  1. Egle1967 ha detto:

    ” Intrepido, fendo lo spazio con le mie ali e la fama non mi fa urtare contro mondi tratti da falsi principi, secondo i quali rimarremmo rinchiusi in una prigione immaginaria come se tutto fosse cinto da muraglie di ferro…ma fendo i cieli e all’infinito m’ergo” Giordano Bruno.

    Siamo cosi’ abituati a non sentire più’ con tutto il nostro essere, e ci facciamo governare dalla mente che giustifica dolore e lacrime e gioia e le rinchiude definitivamente in un luogo che non permettera’ che vengano ” lasciate andare”.

    Ed io credo che solo lasciandole andare, si sapra’ far fiorire i semi dal fango.

    Bellissimo post!

  2. Gus ha detto:

    L’ovvio, a volte, è difficile da comprendere.
    Ciao, Ge.

  3. iraida2 ha detto:

    Quell’evidenza è molto difficile da trovare in tempi cupi come i nostri, dominati dall’incertezza più assoluta. Tuttavia io sono fiduciosa: ci sarà sempre chi ha conservato un seme e quando lo lascerà cadere nella terra, tutto riprenderà nuova vita e nuovo corso.
    Un caro saluto.

    • germogliare ha detto:

      L’importante è che non vada sprecato quel seme, che non lo si faccia seccare o marcire, questo solo conta. Quale sia il momento o il terreno giusto per lasciarlo germogliare non importa.
      Un caro saluto a te

  4. lillopercaso ha detto:

    La visione della cattedrale morirà con quell’uomo, se non avrà la possibilità di costruirla, che di visionari ce n’è uno su mille, gli altri han bisogno di evidenze ben evidenti, se non addirittura ‘viste in tv’

  5. lillopercaso ha detto:

    Ps: di costruirla oggi, la Cattedrale, magari è dire troppo, ma almeno raccontarla.
    Tirare l’altro per la manica per mostrargli l’evidenza? Saint-Exupéry l’ha scritto prima di Mediaset.

  6. lillopercaso ha detto:

    Che meraviglia! Ho letto che sarà ‘pronta’ fra vent’anni… Ci si dà appuntamento, allora? Da Egle, che è a un tiro di schiocco?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...