perché ci sono delle volte in cui, un “ti voglio bene” non è scontato, e va ricordato.

germogliare

5 marzo, non ricordo l’anno, si è ammassato nella mia memoria. I coriandoli, una reminiscenza, c’erano i coriandoli, quelli piccoli, colorati, di carta spessa, tagliati rotondi, bene, e tinti di colori corposi che sapevano d’intenso, quasi caramella gommosa. Non come quelli che si trovano in giro adesso, sottili, con delle brutte intaccature, come fanno le forbici che tagliano male, e stinti che sanno di polvere. C’era il vento, freddo, forse un po’ gelido, portava ancora con sé l’inverno, arrivava dalla montagna per infilarsi nella viuzza, lì, lei. Ricordo le sue braccia, alzate, sottili, che stendevano i panni sulla corda ad asciugare. Ricordo le sue mani laboriose, “te li mìne svèlte, d’òre!”, diceva nonna. Le punte erano fredde, per via dell’acqua ghiacciata e i dolori che percepiva il suo corpo. I dolori, quelli forti e persistenti arrivano a toccare sempre le estremità, vogliono uscire, allontanarsi.  Ricordo il suo sorriso triste, che…

View original post 383 altre parole

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in amore, cuore, diario, donne, pensieri, riflessioni, storia, terra, Uncategorized, vita e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. laGattaGennara ha detto:

    Dialetto. Radici. Così quando si parla di loro.

  2. Elena ha detto:

    Mi sono emozionata! Grazie un abbraccio!

  3. il barman del club ha detto:

    si nasce, si muore insieme ai nostri amori: uno… tanti… ma solamente nostri. Si ! probabilmente anche per l’eternità

  4. parolesenzasuono ha detto:

    sempre bellissime queste tue righe
    mi fai venire in mente mio figlio che pettina le Barbie dela sorella: benedetta età in cui tutto è indifferenziato,in cui il mito della ratio non ha distrutto la possibilità di essere totali / integrali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...