Lui mi tese una busta con il mio indirizzo*

Reggia di Caserta, A.P.

Reggia di Caserta, A.P.

In realtà, in questi incantesimi, in cui gli sguardi si perdevano a osservare l’orizzonte,  per vedere oltre la linea indefinita, arrivavano le parole trasportate nell’aria. Di-segno deciso, sottile, come concepite da una mano esperta, con una micromina, 3B,  e che lasciavano il segno grigio sulla pelle dove si posavano, a testimonianza che non erano germogliate solo da un pensiero.

 

*Simone de Beauvoir, Memorie d’una ragazza perbene

“- Tieni, – disse, – non te l’ho spedita perché preferivo che la cosa restasse tra di noi – . Era arrossito fino agli occhi. Spiegai la lettera. In epigrafe aveva scritto: « Forse che ciò ti riguarda? » Si rallegrava con me che non avevo temuto il ridicolo; mi diceva che spesso,  «nei pomeriggi caldi e solari » , aveva pensato a me. Mi dava consigli: « offenderesti meno il tuo ambiente se tu fossi più umana, starei quasi per dire, più orgogliosa… » « il segreto della felicità, e il colmo dell’arte, è di vivere come tutti pur non essendo nessuno».  E terminava con questa frase: «Vuoi considerarmi tuo amico? » Un sole enorme si levò nel mio cuore.  Poi Jacques si mise a parlare, a piccole frasi staccate, e scese il crepuscolo.”

 

Anne Bonny – The parting glass

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in amicizia, arte, cuore, diario, donne, emozioni, felicità, fotografia, germogliare, libri, luce, musica, riflessioni, sorriso, uomini, vita e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

29 risposte a Lui mi tese una busta con il mio indirizzo*

  1. lapodelapis ha detto:

    vivere come tutti non essendo nessuno. tutto lì.

  2. rodixidor ha detto:

    Bello quello che hai scritto

  3. tilladurieux ha detto:

    Ah! La de Beauvoir! Ma si faccia dare un bacio Germoglia!

  4. Pandora ha detto:

    Forse erano quelle parole trasportate nell’aria che facevano nascere un sole nel suo cuore! Bello come sempre qui da te….

  5. giolic ha detto:

    una canzone così..fa desiderare soltanto di stringere in un abbraccio forte chi hai accanto…per donargli la tenerezza che lenisce e l’amore che cura…UN abbraccio che racchiude l’essenza stessa dell’unione e della continuità…senza limiti di tempo e di spazio.. perchè quello che conta davvero resta sempre in quel luogo sospeso dentro l’anima dove non esistono limiti e divieti, dolori o ferite..Luminoso come il sole enorme di quel cuore.. e che porterai sempre con te…

  6. gialloesse ha detto:

    Mah !!! Se ci conoscessimo di più l’un l’altro, chissà ………….

  7. Lillopercaso ha detto:

    Curioso che abbia ascoltato proprio oggi (San Patrizio) la canzone che hai postato!
    Ho cercato Anne Bonny pensando che fosse una dei tanti interpreti del brano, e ho scoperto che era una pirata. Da lì son partita per un altro viaggio, e ho conosciuto Olympe de Gouges …
    Qui da te è come entrare nella borsa di Mary Poppins, quanto a sorprese. Ciao!

  8. parolesenzasuono ha detto:

    la vera sfida è essere ordinari essendo se stessi

  9. il barman del club ha detto:

    l’orizzonte è sempre lontana… importante è non smettere mai di camminare !

  10. Lillopercaso ha detto:

    Credo di aver finalmente trovato la Venere di Caserta, quella della tua foto, che mi piace tantissimo (hai proprio un occhio speciale); è quella nel giardino inglese, ma con un taglio inusuale: una Venere più simile a Ulisse che all’amante di quell’Adone che lei vorrebbe trattenere.
    Ciao!

  11. LuceOmbrA ha detto:

    “Vuoi considerarmi tuo amico?” Che bella parola “con-siderare”, mi fa pensare allo stare insieme delle stelle, tutte diverse e lontane che si abbracciano in cielo e diventano firmamento…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...