“Prendi l’aereo, se prenderai la nave avrò il tempo di morire, mi manchi troppo”*

La Vie en Rose – Non je ne regrette rien. Marion Cotillard in Édith Piaf, di Olivier Dahan, 2007

 

EDITH PIAF – GLI ULTIMI GIORNI DI UN’ICONA 

*Édith Piaf che al telefono chiama Marcel Cerdan, da Parigi deve raggiungerla a New York. La sera del 28 ottobre 1949 l’aereo precipita sulle Azzorre.

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte, cinema, cuore, donne, emozioni, musica, riflessioni, storia, terremoto, umanità, uomini, vita, wikipedia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a “Prendi l’aereo, se prenderai la nave avrò il tempo di morire, mi manchi troppo”*

  1. ilmondoatestaingiù ha detto:

    A volte si vorrebbe avere il tasto di rewind sul telecomando della vita, ma non si può. E non bisogna aver rimorsi per colpe non commesse, anche se hanno causato una serie di eventi dolorosi.
    La vita è breve, attribuiamoci solo le colpe delle quali siamo veramente responsabili

    • germogliare ha detto:

      A volte certi eventi sono in grado di cambiare radicalmente il nostro essere. Bastasse schiacciare un tasto, non so, credo invece che ci siano animi o teste predisposti ad accollarsi le pene del mondo. E la vita si fa più breve ma sicuramente intensa, che ad altri soggetti normali non bastano 10 vite per viverne una così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...