Il gigante e il suo assalto* alla vita

L’interno più dell’esterno è ciò che arriva a chiunque incontra un tuo sguardo. Malizia e semplicità, miscuglio alchemico che si risolve in un’unica soluzione esplosiva: Tu! Fare fare fare fare fare… all’infinito. E guardi oltre, molto oltre, perché ciò che per tanti altri è l’evidenza, ciò che si ha sotto il naso, a te non basta e cerchi altre risposte. Ti annoi al banale. Ti dà noia la convenzionalità. Sai ridere, eccome se sai ridere, il tuo sorriso è contagioso. Aggregatore. Ricordo. Una tua insegnante diceva che eri un tenero anarchico, ed io aggiungevo: Sì, certo, così poi diventa “sovversivo e mezzo criminale”, come la canzone. Ricordi? Non hai mai avuto paura di nulla, anche al buio ti muovevi con disinvoltura, e ora che stai entrando nel mondo degli adulti lo fai con altrettanta scioltezza, come se fossi allenato alla ricerca del tempo futuro.
Il gigante piccolo è cresciuto, ora segue le orme del gigante grande, per ora, in seguito si vedrà. Sono cittadini del mondo e lo sanno. Conoscono il valore del tempo, è un insegnamento familiare che si tramanda da generazioni. Il tempo di dire basta! Il tempo di dare tempo al tempo. Essere utile al mondo a volte vuol dire saper aspettare che un germoglio cresca. È rendere migliore questo posto in cui siete nati. Pazienza! Ma. Ora. La maturità è anche questa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al mio gigante (più piccolo, che piccolo non è più), auguri per i tuoi 18anni

*assalto- perché fa softair

 

Guns N’ Roses – Paradise City

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte, cuore, diario, donne, emozioni, felicità, figli, giganti,, fotografia, germogliare, luce, musica, pensieri, pensiero positivo, riflessioni, sorriso, storia, Uncategorized, uomini, vita e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Il gigante e il suo assalto* alla vita

  1. iraida2 ha detto:

    Il tuo sorriso!!!! uguale, bellissimo!!!
    Al tuo gigante, nel giorno in cui l’immortalità è un suo diritto, voglio dedicare questa, con l’augurio di una vita lunga e bella.

    Al figlio che compie diciotto anni

    Ora che hai diciotto anni prendi con te il bambino
    che vide la luce un giorno di luglio
    che il sole batteva forte e la madre
    poggiò il tuo corpo sul suo perché ascoltassi
    ancora il battito del cuore
    che per nove mesi era stata la tua musica.
    A quel bambino hanno sorriso i genitori
    e se gli antichi hanno mai capito qualcosa della vita
    sii sicuro che con lui gli uomini ameranno spartire
    il cibo e le donne il letto.
    Ciò ti renderà meno duro vivere, quando anche tu
    sarai attraversato dal dolore e meno ostile ti apparirà
    questo mondo che non è né il migliore
    né il peggiore di tutti i mondi possibili..
    Ora che hai diciotto anni, ora che è il giorno
    che l’immortalità è un tuo diritto,
    ora che nessuno sa come per te sarà ciò che sarà,
    prendi con te il bambino che vide la luce un giorno di luglio
    che il sole batteva forte
    e insegnagli a interrogare le nuvole
    che attraversano il cielo e poi si dissolvono.
    Ricorda che io ho lasciato passare un fiume in piena tra le mie dita
    e ne ho bevute poche gocce, ma quell’acqua
    era la mia acqua. Ricorda che se tutto quello che amiamo
    prima o poi si perde come l’intonaco sui muri delle case,
    di ciò che odiamo non resta che il dolore di avere odiato.
    Ora che hai diciotto anni prendi con te il bambino
    che vide la luce un giorno di luglio
    che il sole batteva forte e non ti farà mai dimenticare
    i volti che amandoti ti hanno insegnato ad amare.

    Emilio Piccolo
    Acerra, 13/05/51 – Acerra, 23/07/2012.

  2. Egle Spano' ha detto:

    Auguri al tuo gigante , anzi ai nostri.

  3. Bricolage ha detto:

    good morning and HBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBb (che è anche una birra!) 😀 SMACK

    • germogliare ha detto:

      yuppi yeah!!! e il gigante se la ride come se fosse per una settimana Pasquetta 🙂
      (ero con il padre del gigante, quando ho letto il tuo commento, è in soccorso mi ha spiegato che HB è una birra ih ih ih ih ih (‘gnorante io!…a volte tutto ritorna utile)) SMACK bis

  4. tramedipensieri ha detto:

    Buon compleanno! Davvero un bel ragazzo, complimenti…e auguri a te 🙂

  5. Nicola Losito ha detto:

    Davvero un bel modo per festeggiare il compleanno di un gigante di famiglia.
    Auguri.
    Nicola

    • germogliare ha detto:

      Nicola, è che anni fa ne feci uno simile al fratello maggiore, quando lo vide mi chiese se il giorno che avesse compiuto 18 anni lo avrei fatto anche a lui. Questo mi è costato stress di prestazione 😉
      Grazie!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...