Scirocco, il soffio del vento ininterrotto, dentro me

“Che dissecca la mente e le ginocchia.”

“Ogni cosa che è stata costruita ha il suo punto di distruzione.” Il marchese di Acquafurata (Giancarlo Giannini)

La stanza dello scirocco, 1998, regia di Maurizio Sciarra, da l’omonimo romanzo di Dino Campana, sulla Sicilia del 1936. Come in un labirinto, la stanza in cui trovare riparo nelle ore in cui il vento di sud-est dissecca e scompiglia. Con attenzione ci ripara, in silenzio mistico quasi, perché per un remoto calcolo matematico o leggenda, tre urla potrebbero farla crollare su se stessa. Metafora ?!

“Era una melodia, era un alito? Qualche cosa era fuori dei vetri.
Aprìi la finestra: era lo Scirocco: e delle nuvole in corsa al fondo del cielo curvo (non c’era là il mare?) si ammucchiavano nella chiarità argentea dove l’aurora aveva lasciato un ricordo dorato. ” Dino Campana, Scirocco

Da Wikipedia – Scirocco

“Di solito soffia a terzine di tre giorni in tre giorni…raramente soffia un giorno solo. Alla fine delle giornate di scirocco subentra solitamente una giornata di vento intenso da quadrante settentrionale.

Lo Scirocco secca l’aria ed alza la polvere sulle coste del Nordafrica, provoca tempeste sul mediterraneo e tempo caldo ed umido sull’Europa. Il vento soffia per un tempo variabile da mezza giornata a molti giorni. Molte persone attribuiscono a questo vento effetti negativi sulla salute e sull’umore per via del caldo umido e della polvere portata dalle coste dell’Africa e dell’aumento della temperatura in Europa.”

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in amore, cinema, cuore, diario, emozioni, filosofia, libri, mare, metafora, pensieri, riflessioni, terra, terremoto, Uncategorized, vita, wikipedia e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Scirocco, il soffio del vento ininterrotto, dentro me

  1. rodixidor ha detto:

    Conoscevo un detto che conferma la durata in tre giorni: “Lo Scirocco nasce, pasce e muore”. Un abbraccio.

  2. Bricolage ha detto:

    Insomma da sud tutte le cose che presumibilmente ci impicciano!
    Baci a cuore! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...