aggiornamento salute e divagazioni varie

 

Carissima dott.ssa… (A, C e D)*, la penso sempre con grande affetto, spero che la sua vita proceda con serenità.

Dovevo scriverle da tempo ma ho voluto aspettare l’evolversi degli eventi per poterla contattare con notizie più che positive. Sto bene! Ho una nuova energia, qualcuno mi dice, vedendomi, che sembro finalmente tornata quella di una volta, non è così, sono sì, esternamente (mi vedo anch’io) Adina di una volta, ma dentro, allora, ero piena di rabbia mista a paura, ora no, ho un’acquisita serenità e godo di momenti di sana gioia. Non sempre… ci sono ancora momenti in cui emergono i dolori dell’anima (poco mi hanno spaventata quelli del corpo…lei lo sa), ma tant’è che non sarebbe vita, l’importante è imparare a conviverci e gestirli, ed io, con l’aiuto di coloro come lei e dei miei cari, che vi prendete cura di me, ce la faccio con successo.

Ecco, questo volevo dirle, per augurarle una felice estate.

In allegato trova l’aggiornamento clinico.

Per la depressione, aumentata notevolmente verso Natale, a causa della nuova lesione cerebrale, si sono consultati i medici di Milano e dell’Abruzzo, infine, le due psicologhe, la dott.ssa E, la dott.ssa F, hanno deciso sotto mia ripetuta richiesta di darmi un farmaco, e la dott.ssa G del gruppo  di lavoro del dottor B mi ha prescritto Exefor  37,5 mg. Lo predo da poco più di un mese, la chimica aiuta e il cervello aiuta la chimica.

Un abbraccio

Adina

 

Cara Adina,

Mi fa davvero piacere leggere le sue parole.

Come dice lei, la chimica aiuta …. infondo noi oltre che anima siamo anche chimica, e molta chimica!

Auguro anche a lei serenità e momenti gioiosi per questa estate.

Prosegua pure con Exefor ma solo per un periodo poi riduca o sospenda.

Sono certa che ce la farà

A presto

(A, C e D)

*naturalmente il testo è stato personalizzato e la risposta riportata è una summa di quelle ricevute.

 

Carissima dott.ssa E, la penso sempre con grande affetto, spero che la sua vita proceda con serenità, e che il suo Daniel cresca in salute.

Sto bene! Ho una nuova energia, qualcuno mi dice, vedendomi, che sembro finalmente tornata quella di una volta, non è così, sono sì, esternamente (mi vedo anch’io) Adina di una volta, ma dentro, allora, ero piena di rabbia mista a paura, ora no, ho un’acquisita serenità e godo di momenti di sana gioia. Non sempre… ci sono ancora momenti in cui emergono i dolori dell’anima (poco mi hanno spaventata quelli del corpo…lei lo sa), ma tant’è che non sarebbe vita, l’importante è imparare a conviverci e gestirli, ed io, con l’aiuto di coloro come lei e dei miei cari, che vi prendete cura di me, ce la faccio con successo.

Ecco, questo volevo dirle, per augurarle una felice estate.

L’ultima pet tac non presenta tracce di malattia. Per la depressione,  infine, come saprà,  la dott.ssa F e la dott.ssa G del gruppo  di lavoro del dottor B mi ha prescritto Exefor 37,5 mg. Lo predo da poco più di un mese, la chimica aiuta e il cervello aiuta la chimica.

Un abbraccio e un bacio sulla fronte al suo bimbo

 

Gentilissima sig.ra Adina,

grazie del pensiero e della sua mail con gli aggiornamenti e le divagazioni varie, come dice lei.

Sono contenta che questo mese (da quando ci siamo sentite a giugno) sia passato con una nuova energia e con più serenità. Da quello che mi dice, sembra che sia diventata un’ Adina migliore (forse più presente e consapevole) che con più serenità vive i momenti di gioia e affronta i momenti difficili e di dolore.

Grazie, anche a lei auguro una buona vacanza!

Quest’estate noi faremo poco e nello stesso tempo faremo tanto. Con Daniel stiamo ritrovando la bellezza del piccolo grande mondo e la gioia di scoprire, imparare e anche meravigliarsi.

un caro saluto

E

 

Sara Gazarek performs “Tea For Two”

 

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in cancro, diario, donne, emozioni, felicità, figli, giganti,, germogliare, luce, music, musica, pensieri, photography, riflessioni, sorriso, umanità, vita e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a aggiornamento salute e divagazioni varie

  1. tramedipensieri ha detto:

    Molto, molto bella questo scambio di lettere è come se non fossero più medici seduti al di là ma a fianco, non amici ma persone che curano e non solo con la chimica.

    …ma esserci è così, come scrivi…

    Buona estate, nuovi germogli fatti di sorrisi per te
    .marta

    • germogliare ha detto:

      Hai captato l’essenza, Marta. C’è empatia con i miei medici, è questo, secondo me è uno dei motivi che aiutano la medicina a far effetto. Fidarsi è affidarsi, curarsi è lasciarsi curare. Ma. Con una lucida osservazione e collaborazione, senza farsi prendere da impulsi di pancia. E poi, sì, ci vuole anche un po’ di fortuna ad incontrare persone così, che sì, ti fanno sedere di fianco e non dietro alla scrivania.
      Grazie. Buona e gioiosa estate!

  2. Annamaria Sessa ha detto:

    Ciao Adina! che bello scritto! e che meraviglia l’immagine!!!

    • germogliare ha detto:

      Cara Annamaria, grazie! Con i miei medici ho uno scambio di mail, questa volta mi sembrava il caso, ne sentivo la necessità, di dover condividere una parte con la rete. Faccio Pubblicità Progresso.
      L’immagine è di un mio lavoro 🙂
      Baci. Stammibene

  3. LuceOmbrA ha detto:

    Ti leggo e mi sboccia un sorriso grande dentro e il desiderio di condividere un abbraccio tanto forte da annullare la distanza. Tu, Germoglio, sei un fiore forte di una bellezza semplice come un respiro, ti nascondi dietro tenere foglie, ma sei una luce preziosa.

    • germogliare ha detto:

      Fai una descrizione di me come se mi vedessi in una certa luce-ombra. Oh, sarà un caso?
      Grazie! (…lo sai che i complimenti mi creano imbarazzo). Una delle mie dottoresse insiste sul fatto che io ho bisogno di stimoli per creare e per vivere la vita. Sì, è così. Quando sono come una candela a cui basta una scintilla per accendersi e un alito di vento per spegnersi. Ma. Mi sto esercitando a resistere anche alla tramontana. Un abbraccio stretto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...