Lezione d’amore per handicap in cors_o_sia

 Talvolta bisogna scavare fino alle ossa per arrivare al cuore.

Un sapore di ruggine e ossa, Jacques Audiard, 2012

Stephanie – “Se vuoi andare avanti dobbiamo fare le cose per bene: è di gentilezza che sto parlando…”

Stephanie – “Opè?”

Alain van Versch – “La mano dell’uomo ha ventisette ossa, alcuni primati ne hanno di più. Il gorilla ne ha trentadue, cinque per ogni pollice. Nell’uomo sono ventisette. Ti rompi un braccio, ti rompi una gamba e in men che non si dica l’osso si calcifica e si salda di nuovo. Alla fine sarà anche più forte di prima. Ma, se ti rompi un osso della mano, puoi stare sicuro che non si aggiusterà mai del tutto. Prima di un incontro ci penserai, a ogni colpo che tiri ci penserai. Farai attenzione. Ma all’improvviso il dolore tornerà, come punti di aghi, come un vetro rotto.”

 

*The Sessions – Gli Incontri,   Ben Lewin, 2012

Padre Brendan – “Posso suggerirti di provare di godertela di più? Non pensare ai fattori tecnici. Tu sei un poeta, sii romantico!”

Cheryl Cohen Greene –“Questo è il corpo che Dio ti ha dato. Questo è il tuo corpo.”

Mark O’Brien – Poesia d’amore per nessuno in particolare:
“lascia che io ti tocchi con le mie parole perché le mie mani giacciono flosce come guanti vuoti;
Lascia che le mie parole accarezzino i tuoi capelli, scendano lungo la tua schiena e ti solletichino il ventre;
perché le mie mani, leggere, che volano libere come mattoni, ignorano la mia volontà e rifiutano caparbiamente di realizzare i miei più segreti desideri;
lascia che le mie parole entrino nella tua mente recando fiaccole;
accoglile di buon grado nel tuo essere, così che ti possano accarezzare gentilmente l’anima.”

Mark O’Brien – “Credo in un Dio con un senso dell’umorismo. Lo troverei assolutamente intollerabile non trovare nessuno da incolpare per tutto questo.”

* Un film biografico su Mark O’Brien, poeta e giornalista americano, deceduto nel 1999 all’età di 49 anni, che all’età di 6 anni contrae la poliomielite. Il regista parte da un pezzo che O’Brien scrisse nel 1990 per The Sun, un articolo dal titolo Alla ricerca del surrogato sessuale (in originale On seeing a sex surrogate). 

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in amore, cinema, cuore, diario, donne, emozioni, luce, pensieri, riflessioni, sorriso, Uncategorized, uomini, vita e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Lezione d’amore per handicap in cors_o_sia

  1. rodixidor ha detto:

    Interessanti entrambi film che non ho visto. Non so se riuscirei a vedere il secondo però.

  2. giadep ha detto:

    è un film bellissimo

  3. LuceOmbrA ha detto:

    Due spunti interessanti, grazie ne prendo nota…

  4. Lillopercaso ha detto:

    Passo del tempo con un’amica che non ci vede quasi più; scopro tante sfaccettature della realtà che non vedevo prima!
    Bello il pezzo musicale del trailer, te lo metto

  5. Lillopercaso ha detto:

    E grazie per la segnalazione che tengo presente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...