Avere-Essere-Tolleranza: tre in uno

Ilya & Emilia Kabakov, The Ship of Tolerance, 2013, Dumbo Art Festival N.Y.

Nella lingua Swahili non esiste il verbo “avere”, esiste solo il verbo “essere”: essere per, essere con, essere insieme a , essere in compagnia di, essere amato da…Per la maggior parte dei Tanzanesi il senso dell’esistenza sta nel condividere con il gruppo, tutto il resto viene di conseguenza.

Ilya Kabakov, The Ball, 2017 Kistefos Museum, No.

Annunci

Informazioni su germogliare

Io mi ricordo di ieri. Vigorosamente penserò a domani, alla gioia condotta da un giorno nuovo. Io mi nascondo dietro al bianco e nero. Minuziosamente raccoglierò le sfumature dei colori, per farne scorta. L’anamnesi mi appaga e mi strazia.
Questa voce è stata pubblicata in amicizia, amore, arte, attualità, cancro, cuore, diario, emozioni, filosofia, fotografia, germogliare, luce, metafora, pensieri, photography, riflessioni, terra, umanità, Uncategorized, uomini, vita e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Avere-Essere-Tolleranza: tre in uno

  1. il barman del club ha detto:

    saggezza infinita !!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...